You are currently viewing Suggerimenti Per Il Recupero Da Spyware Anti-Liberty

Suggerimenti Per Il Recupero Da Spyware Anti-Liberty

Riparazione del PC facile e veloce

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione
  • Goditi un più veloce

    Negli ultimi giorni, un piccolo numero di utenti ha segnalato incontri con spyware anti-libertà.

    I governi utilizzano sempre più spyware e adware, il che offre loro molte più opportunità: “ignora le normative, applica la legge e controlla le comunicazioni private a casa. Ad insindacabile giudizio”, secondo “Libertà sul web”2021. segnato martedì da Freedom House.

    La libertà durante la connessione con il web è un fantastico file annuale sui diritti umani in genere nello spazio automatizzato. Recensioni Internet di romanzieri di 70 paesi, che rappresentano l’88% degli utenti Internet in tutto il mondo.

    Il documento di quest’anno afferma che le autorità di almeno 45 dei 48 paesi intervistati sono sospettati di introdurre spyware o tecnologie di raccolta dati, purché da società come NSO ciascuna del nostro Gruppo.

    Questo, combinato con l’accesso non regolamentato a questi strumenti, l’influenza della maggior parte delle persone e il loro basso costo, ha creato una “crisi dei diritti civili”.

    Nel 2021, varie indagini hanno reso superfluo che i regimi repressivi generalmente non repressivi, e quindi le routine repressive, controllassero i giornalisti e parti della società municipale.

    spyware antilibertà

    L’undicesimo rapportoIl sesto al dodicesimo trenta giorni descrive il continuo declino di ciascuna delle nostre Internet al di là di tutte le libertà. Si prevede che 3,8 miliardi di persone hanno accesso per assicurarsi Internet, il 75% delle quali riesce a sopravvivere in paesi in cui le persone sono state imprigionate o hanno reso Internet 2.0 solo contributi politici o preoccupazioni religiose.

    Circa il 72% vive in paesi in cui le persone sono state vittime di abusi emotivi e sono state uccise anche a causa di attività antiquate su Internet. Di più rispetto a quanto il 60% vive in paesi i cui esperti del settore utilizzano persone vicine al fratello maggiore per organizzare discussioni online.

    Tra le altre cose, il rapporto di quest’anno mette in luce i veri pericoli della conversazione gratuita. Freedom House ha trovato persone arrestate mentre condannate per l’uso della parola su Internet in 56 territori. Alcuni hanno a che fare con queste “proposte particolarmente eclatanti” sono coperti.

    In Iran, Ruhollah Za è stato inizialmente giustiziato per “incitamento a manifestazioni e per collegamento con nuovi servizi di intelligence” indica del suo canale Amad News Telegram. In Egitto, personaggi influenti Hosam Hanin e un Mawada al-Adham sono stati condannati a pene detentive particolarmente lunghe per aver violato il principio tipico della tratta di esseri umani. Hanno pubblicato componenti per incoraggiare le donne a perseguire la vita.

    In 41 destinazioni, i partecipanti a Internet sono stati esposti ad attacchi visibili legati all’attività fisica di cui fa parte la rete. Questi includono una violenta aggressione che ha coinvolto uno studente dell’Università di Dhaka che è stato falsamente accusato di “attività anti-governative” sui social media in crescita. In Azerbaigian, la polizia ha picchiato arbitrariamente una specie di uomo in una casa per gli studi di mio marito che criticava le autorità nazionali locali.

    L’esperienza di circa 20 paesi ha disattivato Internet di solito nell’ultimo anno e 21 siti hanno social media bloccati e ordini di interconnessione diretta. Fondamentalmente, questo ha preso il sito web “in tempi di sconvolgimento politico in quanto sotto forma di proteste ed elezioni”.

    anti freedom spyware

    Diversi governi hanno anche adottato misure che possono emanare leggi che disciplinano il modo in cui i siti Web dei social media gestiscono i contenuti generati dagli utenti. Forniscono con loro misure di contenzione, supporti e incontri con i rappresentanti legali per evadere le richieste in tempo reale.

    Freedom House osserva: “La povEtnicità più precaria può portare a una censura crescente, inclusa la divisione politica, il giornalismo investigativo e/o le espressioni di identità etnica, religiosa, sessuale o forse di genere, specialmente nei paesi emarginati sostanziali sezione. “

    La pratica di obbligare le società non pubbliche ad accedere ai dati degli utenti sembra aver ricevuto maggiore attenzione nei 38 paesi più piccoli. La Freedom House ha dichiarato di aver approvato nuove auto amministrative per supervisionare la gestione dei dati alle società di ingegneria.

    “Soprattutto nei luoghi in cui i diritti umani vengono violati a livello nazionale, lo stoccaggio delle risorse aumenta significativamente la probabilità insieme alla sorveglianza e agli abusi”, afferma il rapporto.

    Le cose andarono peggio in Cina. Fino al 2021, sono stati raggiunti solo 10 punti assenti su 100. L’Iran oltre al Myanmar ha aderito solo all’ultimo ultimo.

    La natura più accessibile un esempio tra quelle censite è stata l’Islanda con novantasei su 100, acquisita dall’Estonia (94), oltre al Costa Rica (entrambi Canada con 87) e, operando in questo caso, Francia e Regno Unito con 78.

    Una recente indagine chiamata Progetto Pegasus ha rivelato sia l’ampiezza che la profondità del malware utilizzato per tenere traccia dei giornalisti e quindi dei paesi armati di tecnologia in tutto il mondo. La Coalition for a Unified Free Press, che appare nella sua possibile versione di ottobre di questa Top 10 Most Urgent List, è specializzata in casi di giornalisti che sono stati vittime di sorveglianza, ovvero spyware che potenzialmente minacciano la libertà di stampa.

    Sebbene le molestie all’interno dei giornalisti non siano un concetto aggiuntivo, la misura in cui molti attori popolari mettono a tacere questa stampa e i relativi rapidi progressi tecnologici hanno esacerbato in genere il problema. I governi di tutto il mondo producono eleganti programmi anti-spyware usati per violare la stampa. I giornalisti affermano che lo spyware è in grado di rivelare le sue fonti, i movimenti e sviluppare informazioni personali che sono preferibili per aiutare la censura o che potrebbero ostacolare, minacciare o compromettere le sue fonti. Anche il Comitato per la protezione dei giornalisti ha riscontrato che questi attacchi spesso vanno di pari passo con altre violazioni della capacità di attenzione e ostacolano la funzione di cronaca dei giornalisti. Temi politici oltre alla corruzione.

    in primo luogo. Omar Radi (Marocco)
    Dal 2018 le autorità marocchine hanno sporto denuncia contro diversi scrittori freelance nel Paese più importante per aver denunciato i loro rapporti. Il giornalista investigativo Omar Radi è uno dei 180 redattori identificati dall’organizzazione no-profit Forbidden Stories per tenere traccia dello spyware. Lo scorso luglio, il tuo ragazzo è stato condannato a sei anni di carcere per violenza sessuale, oltre al fatto che la fase ha minato la sicurezza attraverso lo spionaggio e fondi stranieri ben ottenuti illegalmente.

    2. Khadija Ismayilova (Azerbaigian)
    Khadija Ismayilova, una giornalista investigativa visibile, è ampiamente nota per aver denunciato la corruzione di alto livello ei suoi presunti legami con la famiglia ei fornitori di prodotti e servizi del presidente Ilham Aliyev. È stata condannata al carcere quest’anno e ha scontato 538 giorni prima di essere rilasciata. Un esame forense di quel telefono da parte di Amnesty International ha rivelato numerose tracce di attività che collegavano la sua spia O Pegasus dal 2019 come un modo per arrivare al 2021.

    3. Sevinj Vagifgizi (Azerbaigian)
    Vagifgizi, Sevinj, La corrispondente della Main News Agency, la società di presentazione indipendente con sede a Berlino, Meydan TV, specializzata in Azerbaigian, è stata attaccata dallo spyware Pegasus al di fuori del periodo compreso tra il 2019 e il 2021. In precedenza, era davvero sotto la mira delle autorità azere e le era stato proibito di lasciare il relativo territorio. oltre il 2015 al 2019 al di fuori del paese. Nel 2019, ha affrontato la diffamazione per il loro prezzo. Ha detto che le persone identificate proponendo schede precompilate emesse per il governo.

    4. Szabolcs Panyi (Ungheria)
    Secondo quanto riferito, il presidente di Pegasus of Spyware Viktor Orban ha inseguito Szabolcs Panyi tra cinque giornalisti ungheresi fino al 2019, quando le condizioni per i social media indipendenti si sono incupite nel paese. Pani è senza dubbio un chirurgo di Direkt36.hu noto quando si tratta di riferire su questioni governative, la maggior parte delle quali come corruzione.

    5. Ricardo Calderón (Colombia)
    Nel 2019 e nel 2020, Ricardo Calderón, allora capo della squadra investigativa dell’agenzia di stampa Rnala Semana, è stato effettivamente minacciato, molestato e seguito, motivo per cui in genere ha denunciato la sorveglianza indicando personale militare e giornalisti colombiani. Durante quei 365 giorni, la Commissione interamericana per i diritti umani ha stabilito che Calderón era in “grave e imminente” minaccia da minacce e investigatori privati ​​causati dall’esercito colombiano e da molte altre fonti.

    6. Burjoy Guha Thakurta (India)
    Burjoy Guha Thakurta, giornalista e scrittore, ha dovuto affrontare un ulteriore lungo processo per diffamazione ed è stato recentemente minacciato di arresto. Amnesty International ha trovato prove forensi legate indiscutibilmente allo spyware Pegasus su questi telefoni all’inizio del 2018, quando ha scritto in merito ai partiti politici che utilizzano i social media per quanto riguarda le campagne politiche e indagano sulle risorse insolite di una famiglia benestante affine agli imprenditori indiani.

    -. Jamal Khashoggi, Arabia Saudita – Citizen Lab, un team di verifica dei media, della sicurezza e delle difese umane presso l’Università più tipicamente associata a Toronto, ha scoperto che lo spyware Pegasus ha corrotto il telefono del dissidente saudita OMara Abdulaziza, editorialista di Jamal Khashoggi era in realtà strettamente associato al Washington Post prima del suo assassinio quando la dirigenza saudita di medio livello il 2 ottobre 2018. Un nuovo studio ha scoperto che le famiglie e anche i colleghi giornalisti sono spesso presi di mira.

    8. Ismael Bojorkes e Andres Villarreal (Messico)
    Dopo l’assassinio nel 2017 di Javier Valdés Cordenas, fondatore della scena messicana, Ro Doce, la casa Doces R e il suo amico sono stati assassinati proprio dallo spyware Pegasus . i loro dispositivi, alcuni dei quali sono associati a tentativi di ottenere effettivamente informazioni sulla morte relativa a Valdez.

    9. Carmen Aristegi (Messico)
    Aristegui Noticias, un’impresa commerciale gestita da uno dei giornalisti più importanti del Messico, ha denunciato una serie di scandali di corruzione. Secondo Citizen Lab, Carmen Aristegi è stata attaccata considerando il 2015 e il 2016 insieme al tuo partner (minore) figlio e agli accessi spyware NSO.

    10. Ahmed Mansour (EAU)
    I ricercatori mostrano che il famoso blogger governativo Ahmed Mansour è stato doppiamente attaccato dagli hacker dal 2011, nei casi in cui CPJ ha documentato minacce e azioni legali paragonabili all’accesso al suo blog . DW, Washington Post, Reuters e AP si prendono cura degli autori di giornali che vengono attaccati da un aggressore in tutto il mondo per aver svolto il proprio duro lavoro. La Coalizione scrive e quindi pubblica un importante notiziario mensile attraverso il quale si evidenzia l’incarcerazione di giornalisti che verranno minacciati o minacciati di disgrazia.

    Omar Radi è stato condannato dalle autorità marocchine a sei anni di carcere nel luglio dello scorso anno.

    Giornalisti, attivisti e politici sono sempre stati spiati da 50.000 persone che utilizzano il software Pegasus, rivelata a luglio dall’indagine Forbidden Stories

    Riparazione del PC facile e veloce

    Il tuo computer è un po' più lento del solito? Forse hai ricevuto sempre più pop-up o la tua connessione Internet sembra un po' imprevedibile. Non preoccuparti, c'è una soluzione! ASR Pro è il nuovo software rivoluzionario che ti aiuta a risolvere tutti quei fastidiosi problemi di Windows con il semplice clic di un pulsante. Con ASR Pro, il tuo computer funzionerà come nuovo in pochissimo tempo!

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione

  • Giornalisti e attivisti stanno ancora combattendo la nostra consueta impunità nel difficile caso Khashoggi

    Goditi un più veloce

    Anti Freedom Spyware
    안티 프리덤 스파이웨어
    Anti Vrijheid Spyware
    Anti Frihet Spionprogram
    Anti Freiheits Spyware
    Software Espia Anti Libertad
    Shpionskoe Po Protiv Svobody
    Oprogramowanie Szpiegujace Przeciwko Wolnosci
    Spyware Anti Liberdade
    Logiciel Espion Anti Liberte