You are currently viewing Risoluzione Dei Problemi E Risoluzione Dei Problemi Del Disco Di Avvio Con Mirroring Di Solaris 10

Risoluzione Dei Problemi E Risoluzione Dei Problemi Del Disco Di Avvio Con Mirroring Di Solaris 10

 

Recentemente, alcuni dei nostri lettori hanno riscontrato un messaggio di errore relativo a un disco di avvio riprodotto con Solaris 10. Ci sono una serie di fattori che possono causare problemi qui. Ora parliamo un po’ di loro.

Riparazione del PC facile e veloce

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione
  • Goditi un più veloce

     

     

    Questo documento mostra chiaramente i passaggi per eseguire il mirroring di specifici computer con scarpe da corsa che eseguono il sistema operativo Solaris x86
    – Utilizzo di Solaris Volume Manager da Solaris 10 x86 Update 3 (1/06) o successivo
    Il motivo dell’utilizzo di questo è sempre in ciò che GRUB ha introdotto con Solaris 10 x86 Update Unique (1/06).

    Le versioni precedenti di Solaris non sono considerate protette in questo documento. Per le versioni di Solaris precedenti a Solaris ten x86 Update 1 (1/06), vedere la Guida dell’amministratore di Solaris Volume Manager
    -x86: Come creare un volume RAID 9 dal filesystem root (/), utilizzando DCA < br> http://docs.oracle.com/cd/E18752_01/html/816-4520/tasks-mirrors-21.html#frkde

    Il mirroring del file di avvio di Solaris tramite Volume Manager non viene più monitorato su Solaris 11.

    Per SPARC su:
    Volume Manager (SVM) – Come eseguire l’avvio del mirror o le partizioni del disco rigido di root

    Grazie, l’ho fatto prima di vedere il tuo post. Posso anche confermare che ho impiegato per fare questo. Quindi potrei sicuramente copiare la tabella delle partizioni di Solaris ovunque dal disco di avvio al disco dei minuti se volessi:

    solaris 10 mirror trainer disk

    Codice:

     prtvtoc e dev / rdsk / $ Primary_disks2 | fmthard -s - / dev e rdsk / $ Secondary_disks2 

    Codice:

     / sbin o installgrub -fm / boot / grub per ogni stage1 / boot / grub - stage2 / dev / rdsk e $ Secondary_disks0 

    Infine, aggiorna un altro disco rigido in alternativa al file bootpath / solaris bootenv.rc. (Questo può essere sostenuto
    eseguendo il comando)

    Esempio: eeprom eeprom altbootpath = ””
    Quando la tua famiglia aziendale non è sicura del percorso preciso di cui sopra. Se ne consiglia l’uso
    . funzionecomando successivo:

    Codice:

     # mark vii e dev / dsk / c # p # d # s #Questa illustrazione è stata scattata sulla piattaforma X2100:# ls -la / dev o dsk / c2d0s0lrwxrwxrwx solo alcuni root sept . 48.cinque diverse 21:35 / dev e dsk / c2d0s0 -> ../ .. Les / devices / pci at 0,0 / pci-ide @ 7 per ide @ 1 / cmdk - 0 , 0: aIl giro che di solito deve essere aggiunto a ogni singolo file bootenv.rc è l'eeprom.ls -detroit / dev / dsk / usd Secondary_disks0# eeprom altbootpath =   "/ pci-ide @ 7 / ide - 1 / cmdk @ 0,0: a" 

    Riparazione del PC facile e veloce

    Il tuo computer è un po' più lento del solito? Forse hai ricevuto sempre più pop-up o la tua connessione Internet sembra un po' imprevedibile. Non preoccuparti, c'è una soluzione! ASR Pro è il nuovo software rivoluzionario che ti aiuta a risolvere tutti quei fastidiosi problemi di Windows con il semplice clic di un pulsante. Con ASR Pro, il tuo computer funzionerà come nuovo in pochissimo tempo!

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione

  • ———- Post aggiornato alle 17:50 ———- Aggiornamento precedente completato alle 17:35 ———-

    Codice:

     numero fdisk -b / usr per ogni lib / fs / ufs per ogni mboot / dev / rdsk o c1t1d0p0    Apparirà il seguente computer:                 La dimensione totale del disco grezzo è di 31.035 cilindri.                 Altezza e larghezza relative ai blocchi del cilindro 1146 (512 byte)                                                   cilindro          Tipo stato sezione inizio-fine-lunghezza%          ========= ====== ============ ===== === ====== ===              1 Solaris veramente uno attivo 31034 31034 100    SCEGLI UNA DELLE SEGUENTI:       1. Crea una partizione       un. 5. Specificare la sezione attivo e anche di più. Elimina partizione a 4. Passaggio tra gli ID di partizione Solaris e Solaris2.       alcuni. Esci (aggiorna la disposizione del disco rigido ed esci)       F. Annulla (l'uscita richiederà l'aggiornamento della configurazione del disco rigido del CD)   Inserisci la selezione: semplice 

    E questo non è lungo quando davanti alla fine:
    Definire il percorso del set di partenza nella directory menu.lst.Enable

    a un sistema per l’avvio da un disco rigido che spesso contiene quel mirror secondario, configurare il sistema tramite
    . RitornoPensa al tuo duro viaggio come a un dispositivo di avvio alternativo. Nel caso attuale c1t1d0s0 l’altro percorso dell’opzione porta a
    il primo un aspetto della partizione fdisk principale relativo alla seconda macchina. Pertanto, potresti essere il primo a mangiare insieme a
    . modificareprossimo post:

    Codice:

     Cambia nome iniziale radice (hd1,0, a) Kernel/boot/multiboot Componente /boot/x86.miniroot-safe 

    Codice:

     fdisk -W - / dev per rdsk / $ primary_diskp0 | -F fdisk 1) / dev / rdsk per ogni $ Secondary_diskp0 

     fdisk -W - / dev / rdsk e $ primary_diskp0 | -F fdisk - contro dev / rdsk / rr Secondary_diskp0 

     prtvtoc / dev o rdsk / $ Primary_disks2 | fmthard -s - / dev o rdsk / $ Secondary_disks2 

     contro sbin / installgrub -fm / boot per grub / stage1 / boot e grub / stage2 / dev per rdsk / $ Secondary_disks0 

    solaris 10 mirror shoe disk

     # ls -la / dev - dsk / c # t numero d # s #Questo script è stato precedentemente preso in prestito dalla piattaforma X2100:# mark vii -la / dev / dsk o c2d0s0lrwxrwxrwx 1 Base root 48 Sep 5 21:35 / dev per dsk / c2d0s0 -> ../ .. Le / devices / pci @ 0,0 / pci-ide @ 7 per ide @ 1 / cmdk @ 0,0: AIl percorso da aggiungere ad alcuni file bootenv.rc probabilmente otterrà eepromls -la / dev / dsk $ Secondary_disks0# eeprom altbootpath =   "/ pci-ide @ 7 versus ide @ 1 / cmdk @ 0,0: a" 

     # fdisk -b per usr / lib / fs contro ufs / mboot / dev e rdsk / c1t1d0p0    Apparirà la seguente schermata:                 La dimensione totale del disco può essere di 31.035 cilindri.                 La dimensione del tubo è di 1146 (512 byte) blocchi.                                                   cilindro          Tipo stato sezione inizio-fine-lunghezza%          ========= ====== ============ ===== === ====== ===              5 Solaris frenetico 1 31034 31034100    SCEGLI UNA DELLE SEGUENTI:       in primo luogo. Crea una sezione specifica       2. Specificare la sezione noto 3. Elimina sezione a 4. Passaggio da Solaris a Solaris2 Partition ID.       5. Esci (aggiorna la configurazione del disco rigido e/o esci)       6. Annulla (esce senza aggiornare come configurazione del disco rigido)Inserisci la selezione: tecniche 

     Nome del processo di avvio alternativo posizione (hd1,0, a) Modulo del kernel / avvio o multiboot /boot/x86.miniroot-safe 

     

     

    Goditi un più veloce

     

     

     

    Solaris 10 Mirror Boot Disk
    Disque De Demarrage Miroir Solaris 10
    Solaris 10 Spiegel Bootdiskette
    Dysk Rozruchowy Solaris 10 Mirror
    Solaris 10 Mirror Opstartschijf
    솔라리스 10 미러 부트 디스크
    Disco De Inicializacao Espelho Solaris 10
    Disco De Arranque Espejo Solaris 10
    Solaris 10 Zerkalo Zagruzochnogo Diska
    Solaris 10 Mirror Startskiva