You are currently viewing Come Risolvere I Problemi Di Checksum Intensivo Dell’RSDP Originale

Come Risolvere I Problemi Di Checksum Intensivo Dell’RSDP Originale

Potresti esserti imbattuto in un messaggio di errore che classifica il checksum esteso originale ai fini di rsdp. Esistono diversi modi per risolvere questo problema, quindi parliamone ora con riferimento.

Riparazione del PC facile e veloce

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione
  • Goditi un più veloce

    RSDP (Root System Description Pointer) è una nuova struttura dati utilizzata in una quantità di API Acpi.

    Dalla versione 2.0 le funzioni sono state estese insieme ai seguenti nuovi campi sono stati recentemente aggiunti:

    Rilevamento RSDP

    RSDP si trova nelle impostazioni locali del primo EBDA (Extended BIOS Data Region) da 1 KB (il puntatore alla partizione di routine reale a 2 byte si trova in precedenza su 0x40E), o nel sito di memoria da 0x000E0000 a 0x000FFFFF (l’area effettiva del BIOS è certamente inferiore a 1 MB). Per entrare in possesso della tabella, il sistema operativo potrebbe trovare la stringa “RSD PTR” (notare l’ultimo carattere nello spazio del pc) in uno dei due diversi settori. Questa firma si riferisce sempre a un limite di 16 byte.

    Se probabilmente stai usando UEFI, puoi trovare come farlo da qualche parte in EFI_SYSTEM_TABLE. Quindi, probabilmente non ci sarà bisogno di cercare nella memoria di principio.

    Nota. I normali metodi di ricerca Mai RSDP non funzionano con i sistemi UEFI. Per questo motivo, la struttura corretta e affidabile più importante è trovarlo realmente in EFI_SYSTEM_TABLE (vedere ACPI 6.2, Sezione 5.2.5.2 “Trovare RSDP su un sistema compatibile UEFI”).

    Quando si avvia offrendo un bootloader compatibile con Multiboot2, un contenuto di RSDP è anche contenuto in modo sicuro nel nuovo t Again ACPI RSDP o nel vecchio tag ACPI rsdp.

    Controllo RSDP

    Riparazione del PC facile e veloce

    Il tuo computer è un po' più lento del solito? Forse hai ricevuto sempre più pop-up o la tua connessione Internet sembra un po' imprevedibile. Non preoccuparti, c'è una soluzione! ASR Pro è il nuovo software rivoluzionario che ti aiuta a risolvere tutti quei fastidiosi problemi di Windows con il semplice clic di un pulsante. Con ASR Pro, il tuo computer funzionerà come nuovo in pochissimo tempo!

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione

  • Dopo aver identificato il letto RSDP e quale versione di ACPI sta utilizzando il BIOS, assicurarsi di tornare per ricontrollare che il checksum sarà probabilmente corretto.

    Determina la versione ACPI

    rsdp primo checksum esteso

    Il modello ACPI può essere facilmente identificato utilizzando tutto l’ambito in RSDP. Se questo campo di studio contiene 0, viene utilizzata la versione ACPI 1.0. Per i seguenti motivi (versioni ACPI da 2.0 a 6.1), in genere viene utilizzato il valore 2 [1]. La versione ACPI originale può essere sviluppata dalla tabella FADT.

    Controllo del checksum

    rsdp fondamentale checksum esteso

    Prima di fare affidamento su RSDP, dobbiamo assicurarci che il checksum generale sia valido.Per ACPI 1.0 (struttura di base), aggiungi ogni byte a questa particolare struttura e assicurati che il byte minimo del risultato sia 8. Per ACPI 2.0 e versioni successive, devi davvero fare lo stesso per alcune parti legacy (ACPI 1.0) della maggior parte di il secondo programma, e poi ricominciare da capo per i campi che sono ruolo dell’estensione ACPI 2.0.

    Spiegazioni dei campi

    Ancora molto diffuso

    Firma

    Questa sequenza di 8 byte (con terminazione non nulla!) deve “RSD come in PTR”. Si basa su un limite specifico principale di 16 byte.

    Checksum

    Il peso aggiunto per aiutare tutti gli altri byte (tabella versione 1.0) ottiene il checksum per quel particolare tipo di tabella. Se questo valore, a cui di solito tutti gli altri possono essere aggiunti e semplicemente convertiti in byte, non è nullo, la tabella dovrebbe attualmente diventare ignorata.

    ID OEM

    Versione

    Panoramica dell’ACPI. I numeri di revisione più alti finiscono per essere retrocompatibili con le opzioni di revisione inferiori. Per ulteriori informazioni, vedere l’intera sezione “ACPI Discovery Version”.

    Indirizzo Rsdt


    Id = “Since_Version_2.0″> Dal 2.0

    La lunghezza relativa all’intera tabella dall’offset 9 alla fine specificata.

    Indirizzo realistico Xsdt

    Indirizzo a 64 bit del loro XSDT. Se ACPI rileva la versione 2.0, la tua famiglia dovrebbe usare questa sedia invece di RSDT, anche IA-32 come se l’intero indirizzo fosse convertito su uint32_t.

    Checksum esteso

    Questo posto è usato per definire il checksum più importante dell’intera tabella, i loro campi checksum.

    Riservato

    3 byte sono sempre stati ignorati durante la lettura e non dovrebbero essere scritti separatamente.

    Cosa Sì Prima?

     struct RSDPDescriptor carattere firma [8]; uint8_t checksum; ID OEM carattere [6]; revisione uint8_t; uint32_t RsdtAddress; __Attributo__ ((confezionato)); 
     struct RSDPDescriptor20 RSDPDescriptor primaParte;UN uint32_t lunghezza; uint64_t XsdtAddress; uint8_t Checksum esteso; uint8_t pianificato [3]; __Attributo__ ((confezionato)); 

    Il calcolo corretto del checksum RSDP richiede l’accesso se si desidera elencare i membri privati ​​o addirittura mettere da parte i membri.

    AFAIK RsdpV1Tag :: checksum, RsdpV2Tag :: checksum e RsdpV2Tag :: ext_checksum non sono chiaramente molto adatti nella loro forma normale. Da ACPI 6.3, Sezione 5.2.5.3, Tabella 5-27:

    Questo è il checksum associato grazie ai campi … Utilizza solo i primi 20 byte di tali mobili da giardino, byte da 0 a 20, compreso il totale checksum del campo specifico. Questi byte devono essere zero.

    Questo è il checksum relativo all’intera tabella, comprese le modalità di checksum di entrambi i soggetti.

    Il corretto funzionamento di entrambi richiede l’accesso ad alcuni dei checksum Non per i membri privati ​​solo che sono associati a RsdpV1Tag e RsdpV2Tag per quale accesso supporto non è definito.

    Invece di visualizzare RsdpV2Tag :: _ rsdt_address e RsdpV2Tag :: length RsdpV1Tag :: verificare_checksum come RsdpV2Tag corrente:: verificare_checksum e RsdpV2Tag :: verificare_ext_checksum Funzioni che stanno effettivamente eseguendo il calcolo.

    Goditi un più veloce

    Rsdp Original Extended Checksum
    Suma De Comprobacion Extendida Original Rsdp
    Rsdp Original Utokad Kontrollsumma
    Somme De Controle Etendue D Origine Rsdp
    Rsdp 원래 확장 체크섬
    Ishodnaya Rasshirennaya Kontrolnaya Summa Rsdp
    Rsdp Soma De Verificacao Estendida Original
    Rsdp Ursprungliche Erweiterte Prufsumme
    Rsdp Originele Uitgebreide Controlesom
    Rsdp Oryginalna Rozszerzona Suma Kontrolna