You are currently viewing Come Riparare Defaultapppool Non Valido. Impostazione Di Compressione Statica Disabilitata

Come Riparare Defaultapppool Non Valido. Impostazione Di Compressione Statica Disabilitata

Riparazione del PC facile e veloce

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione
  • Goditi un più veloce

    Nell’ultima settimana, alcuni dei nostri utenti hanno trovato un messaggio di errore noto che indicava che defaultapppool non è valido. l’impostazione della compressione statica è disabilitata. Questo problema può emergere per diversi motivi. Parliamo di questa abilità di seguito.

    Mi è piaciuto che questa funzione “La compressione statica verrà disabilitata evitando errori” nel Visualizzatore eventi. Ciò non ha avuto effetti collaterali per l’utente indiscutibilmente, ma SCCM ha continuato a rilasciare notifiche e-mail di questo.

    ID errore 2264: la directory C: inetpub temp IIS Temporary Compressed Files domain.com specificata necessaria per gli elementi di contenuto compresso nella cache potrebbe non funzionare. La compressione statica è un motivo sufficiente per la disattivazione

    Impostazioni ambiente

    • IIS Server è Windows Server, di seguito R2
    • Ci sono diversi siti insegnati sul lato server.
    • L’autenticazione anonima è abilitata. Impiega l’ID del pool di applicazioni.
    • La compressione statica è abilitata sia su ciascun server che sul sito Web dell’area di lavoro. La cartella di compressione statica si adatta a C: inetpub temp IIS Temporary Files
    • Ci sono sottocartelle compresse quando si visita il sito web. La maggior parte dei file è di proprietà dell’amministratore.

    Soluzione

    L’impostazione dell’abbonamento bancario dell’applicazione collegata come proprietario di alcuni tipi diversi di sottocartelle nei file temporanei pressurizzati di IIS ha risolto il problema. Esempio: near accounting La voce IIS APPPOOL domain.com deve puntare verso il proprietario della directory domain.com.

    In ordine – cambia indiscutibilmente la cartella, segui il proprietario, tutti i tuoi passaggi attuali sono di seguito:

    1. Elimina file
    2. Crealo con il nome correlato
    3. Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Proprietà.
    4. Seleziona “Sicurezza”. Fare clic su Avanzate.
    5. Fare clic su Modifica per visualizzare il campo del presidente sopra.

    Informazioni aggiuntive

    Se la cartella di compressione è effettivamente creata dal pool di app IIS come parte del tuo, proprio quello che è un membro del gruppo Administrators, la cartella verrà eseguita dal gruppo Administrators locale. IIS controlla le cartelle di compressione esistenti nella situazione in cui viene avviato il pool di applicazioni. Se ognuno dei nostri programmi non ce l’ha, le cose cercano di eliminare e ricreare una nuova cartella, causando alcuni degli errori maggiori.

    Ottengo l’errore “La compressione statica in genere è effettivamente disabilitata” in un evento speciale del visualizzatore durante la visualizzazione dei log del server Web. Errore, questo non ha causato un problema assoluto per l’utente, ma l’elemento è stato segnalato SCCM.

    Riparazione del PC facile e veloce

    Il tuo computer è un po' più lento del solito? Forse hai ricevuto sempre più pop-up o la tua connessione Internet sembra un po' imprevedibile. Non preoccuparti, c'è una soluzione! ASR Pro è il nuovo software rivoluzionario che ti aiuta a risolvere tutti quei fastidiosi problemi di Windows con il semplice clic di un pulsante. Con ASR Pro, il tuo computer funzionerà come nuovo in pochissimo tempo!

  • 1. Scarica e installa ASR Pro
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di riparazione

  • Questo è giusto 2264 con una descrizione di un nuovo errore:

    defaultapppool normalmente non è valido. La compressione statica sembra disabilitata

    La directory C: inetpub heat level IIS Temporary Files domain Compressed.com specificata per la memorizzazione nella cache dei contenuti di viaggio è chiaramente non valida. La compressione dei dati statici è attualmente disabilitata 2264

    Evento – la pressione statica sarà disabilitata

    Ambiente e opzioni

    Ecco alcune informazioni più importanti su alcuni server e il problema:

    • Sistema operativo – Windows Server il nuovo anno R2
    • Il web ospita più di 12 siti web.
    • È consentita solo l’autenticazione anonima
    • L’autenticazione anonima utilizza questo ID pool di applicazioni.
    • La compressione statica è effettivamente abilitata a livello di server e di archiviazione online.
    • Cartella di compressione statica: C: inetpub temp IIS Temporary Compressed Files
    • Ci sono sottocartelle sia per il pool di approccio che per il sito web… per queste cartelle sono gli amministratori, che lavorano con l’eccezione del file DefaultAppPool (il proprietario è ovviamente specifico di DefaultAppPool stesso)
    • No, c’è violenza per un altro server, % systemdrive% tempo per la cartella di compressione statica d’uso, cosa sconsigliata

    Nota. Se noti 500.19 quando il loro client interrompe il servizio, potresti avere un problema diverso da qualsiasi bug nel componente di compressione dinamica come descritto in questo tag: legna da ardere IIS 500.19 se il programma interferisce con la connessione durante il caricamento della tua attività online

    Soluzione per l’errore “Compressione statica attualmente disabilitata”

    È meglio utilizzare il pool di account applicazioni come madre o padre preferito per le sottocartelle nei file condensati temporanei di IIS. Esempio: IIS APPPOOL domain.com L’account locale dovrebbe provare a possedere la cartella domain.com.

    Per modificare la proprietà, segui le soluzioni elencate di seguito per ciascuna cartella.

    1. Elimina questa particolare cartella
    2. Creala con la stessa chiamata
    3. Quindi fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Proprietà.
    4. Vai a “Sicurezza” €. Fai clic su “Aggiungi.
    5. Fai clic su Modifica sopra per l’azienda proprietaria.

    Informazioni aggiuntive

    Se una cartella di compressione specifica viene creata da un ID del consorzio di applicazioni IIS che appartiene al gruppo può essere Administrators, quella cartella appartiene al gruppo Local Administrators, non spesso all’impostazione dell’ID del programma. IIS verifica la proprietà attuale dei raccoglitori ad anelli di compressione del display quando l’applicazione avvia la condivisione. Se non è un professionista, darà un’occhiata per eliminare la cartella e iniziare a costruirla. I seguenti pool di applicazioni vengono eseguiti in un ciclo infinito quando vengono utilizzati per eliminare e ricreare un inizio, generando l’errore “Il sito della directory specificato per recuperare i contenuti associati alla cache compressa è effettivamente valido”.

    Ulteriori informazioni relative al bug ID 2264 possono essere selezionate in Documentazione ufficiale Microsoft .